Ballo tradizionale scozzeseNon immaginavo che tale canzoncina riscuotesse tanto entusiasmo fra di voi, miei cari studenti, che amate cantarla a più riprese, magari per accompagnare lo svolgimento di esercizi in classe.
Approfondiamo l’argomento allora, vi va?
Ebbene quella canzoncina è, in realtà, un adeguamento (una semplificazione per voi che state imparando da poco la lingua inglese) del testo originale di una canzone scozzese famosissima, il suo titolo è: “Auld Lang Syne“, in Italia la conosciamo sotto il titolo “Valzer delle candele”.
La notte di Capodanno, tutta la Scozia intona questa canzone, si tratta di un brano composto nel 1779 da Robert Burns (1759-1796). Robert Burns
La storia narrata dalla canzone è molto semplice: due amici che hanno trascorso molti anni insieme, si separano, andano a vivere lontano l’uno dall’altro. Per caso, si incontrano nuovamente e insieme brindano agli anni trascorsi che non torneranno mai più.

Auld Lang Syne va cantata in cerchio, tenendosi per mano durante il primo verso. Poi le braccia vanno incrociate afferrando le mani del vicino durante l’ultimo verso.

Testo che avete imparato voi.

Now let us hold hands, everyone,
as we sing the best friends song.
Let’s all be friends together now
as we sing the best friends song.
When we’re at school we learn and play
together all day long.
So let us hold hands, everyone,
as we sing the best friends song.

Auld Lang Syne (testo originale)

Should auld acquaintance be forgot,
And never brought to mind?
Should auld acquaintance be forgot,
And auld lang syne?

Chorus

For auld lang syne, my dear,
For auld lang syne,
We’ll tak a cup of kindness yet,
For auld lang syne!

And surely ye’ll be your pint-stowp
And surely I’ll be mine,
And we’ll tak a cup o kindness yet,
For auld lang syne!

We twa hae run about the braes
And pou’d the gowans fine,
But we’ve wander’d monie a weary fit,
Sin auld lang syne.

We twa hae paidl’d in the burn
Frae morning sun till dine,
But seas between us braid hae roar’d
Sin auld lang syne.

And there’s a hand my trusty fiere,
And gie’s a hand o thine,
And we’ll tak a right guid-willie waught,
For auld lang syne

Traduzione: I giorni trascorsi

Credi davvero che i vecchi amici si debbano dimenticare
e mai ricordare?
Credi davvero che i vecchi amici e i giorni trascorsi insieme
si debbano dimenticare?

Ritornello

Perche’ i giorni sono ormai trascorsi, mio caro,
Perche’ i giorni sono ormai trascorsi
Faremo un brindisi per ricordare con affetto
i giorni ormai trascorsi

Tu puoi pagare il tuo boccale di birra
e io paghero’ il mio
Faremo un brindisi per ricordare con affetto
i giorni ormai trascorsi

Noi due abbiamo scorrazzato per le colline
e strappato margherite selvatiche
ma ora siamo lontani l’uno dall’altro
but now we are far apart in distance
Perche’ i giorni sono ormai trascorsi

Noi due abbiamo navigato nel fiume
Da mattina a sera
Ma ora vasti oceani si frappongono tra noi
Perche’ i giorni sono ormai trascorsi

Per cio’ prendi la mia mano, amico mio fidato
E dammi la tua
Faremo un brindisi pieno d’affetto insieme
In ricordo di quei giorni trascorsi